sito dove incontrare ragazze gratis PESARO – Gli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, hanno compiuto un sequestro finalizzato alla confisca, ai danni di un imprenditore di Fano. Le fiamme gialle hanno messo i sigilli alla sua abitazione e agli uffici presenti in un complesso storico.

siti per incontrare amici online L’uomo ha patteggiato 3 anni di reclusione, in seguito all’inchiesta “Ultima Spiaggia”. L’imprenditore, attivo nel settore della pubblicità, dei call center, della ristorazione e delle gestione di spiagge di Fano e Senigallia, è stato arrestato nel maggio dello scorso anno per bancarotta fraudolenta.

siti per incontrare amici di penna In base a quanto accertato dai finanzieri, aveva sottratto circa 6 milioni di euro dal patrimonio di società fallimentari a lui riconducibili. Per tale reato è scattato l’arresto e la successiva condanna.

siti per incontrare amici yahoo Tuttavia, in seguito ad ulteriori indagini, è emerso che, relativamente ad una di queste società, per diversi anni non ha versato l’Iva, né le ritenute sulle imposte sui redditi. Il totale evaso per questo ulteriore reato di natura tributaria, ammonta a più di 728 mila euro. Pertanto è scattato il sequestro dei due immobili.