uomo cerca donna genova ANCONA – La data in cui si conoscerà il destino di Aerdorica, è stata spostata al 25 gennaio. Allora si saprà se verrà accolta o meno, la richiesta di fallimento presentata dal pm Paolo Gubinelli. Lo ha stabilito il Tribunale di Ancona, che ha rimandato la sentenza per permettere alla Commissione Europea di pronunciarsi sull’aumento di capitale proposto dalla Regione.

conosci ragazze single gratis L’Ente infatti ha stanziato 20 milioni per il rilancio dell’azienda che gestisce l’aeroporto delle Marche. Grazie a questo budget, Aerdorica potrebbe far fronte agli impegni previsti dal piano di risanamento presentato. Lo stesso Tribunale, nel provvedimento odierno, prende atto degli sforzi compiuti dalla nuova amministrazione ed anche che l’azienda ha superato la condizione di insolvenza. Tuttavia, deve prima pronunciarsi la Commissione Europea, che deciderà se tale aumento di capitale debba essere considerato come aiuto di Stato.