donna cerca donna vivastreet Neve e -10° sui Monti Sibillini, Coldiretti Marche: subito stalle o animali moriranno

verona annunci incontri ACQUASANTA TERME – La scorsa notte, dell’8 gennaio, la temperatura sui Monti Sibillini, imbiancati dalla neve, è bruscamente cerco donne single calata fino ad arrivare a -10 gradi. Un enorme problema per gli allevatori delle aree colpite dal Sisma; allarmanti sono state le parole del Presidente della Coldiretti di Ascoli Fermo, incontri in calabria Paolo Mazzoni: ‘nei territori colpiti dal sisma la situazione degli animali è drammatica. chat incontri gratis senza registrazione Gli allevatori non sanno dove ricoverare mucche, maiali e pecore, costretti a stare fuori al freddo, con il rischio di ammalarsi e morire, o nelle strutture pericolanti’.

incontri ragazze bari Mazzoni, nella Giornata del Ringraziamento, ha incontrato gli agricoltori e gli allevatori appurando le loro innumerevoli difficoltà che persistono dopo il sisma del 2016, dichiarando: incontri per adulti a brescia Dobbiamo recuperare i ritardi nella consegna delle stalle mobili e salvare gli animali che rischiano di morire per il freddo, con le temperature scese ampiamente sotto lo zero’

annunci incontri a salerno donne single italia -8 gradi vengono tra l’altro segnalati a Bolognola e a Ussita, nella notte del 7 gennaio; una vera lotta contro il tempo e il gelo per gli animali coinvolti.